Scuola Di Cinema Casilina

Questa scheda è stata visualizzata 92 volte
Scuola Di Cinema Casilina
User Rating: 5 (1 votes)

Le  tecniche di ideazione e scrittura del videogioco narrativo, con esercizi specifici sono alcune delle materie della Scuola di cinema Casilina reale e immaginario  fenomeni della percezione e strumenti pratici per il suo impiego. aree tematiche: neuropsichiatria, dualità della mente, percezione dello spazio, componenti visuali dell’immagine. realizzazione di un mood board. terzo anno  lungometraggio
gli studenti, a gruppi, ciascuno dei quali seguito da un tutor, elaborano soggetto, trattamento e sceneggiatura per un lungometraggio. serialità elaborazione di un concept di serie individuale e di una sceneggiatura di pilot. un concept sarà scelto, sviluppato e realizzato con gli altri corsi della scuola. documentario gli studenti, a gruppi, seguono l’ideazione, la ricerca e la scrittura di tre documentari: un doc scientifico di divulgazione; un doc di creazione (cinema della realtà); un doc multimediale con tecniche diverse .video giornalismo gli studenti, a gruppi, scrivono, realizzano e post producono inchieste e reportage che da mettere successivamente in rete. pubblicità  panoramica sul mondo della comunicazione, creazione e realizzazione di una campagna che ricalca gli step seguiti da una agenzia di pubblicità. scrittura comica modulo breve intensivo, con analisi e applicazione dei meccanismi della scrittura comica per l’audiovisivo. creative producer
gli studenti, a gruppi, realizzano in autonomia produttiva tre filmati brevi destinati al web, sotto la guida di noti creative producer.

ogni studente elabora, con la guida di un relatore, una tesi su un argomento a scelta. sono previsti incontri regolari, mirati alla verifica del lavoro. la tesi è discussa all’esame di laurea. la programmazione sopra riportata è a titolo esemplificativo e può essere soggetta a cambiamenti o variazioni per ragioni didattiche.i posti disponibili per l’indirizzo di sceneggiatura vanno da un minimo di 12 ad un massimo di 14. vi accedono gli studenti che dimostrino di possedere attitudine alla scrittura, vivace immaginazione, buona cultura di base, buona padronanza della lingua italiana. l’ammissione al biennio avviene alla fine del primo anno attraverso un esame di indirizzo che prevede un colloquio basato su un elaborato presentato seguendo alcune indicazioni date.  le competenze acquisite nel triennio permettono ai laureati di sceneggiatura di inserirsi nel mondo dell’audiovisivo in differenti ruoli professionali (sceneggiatori, autori, creativi pubblicitari, creative producer, story editor, redattori, video giornalisti etc.), affrontando agilmente diverse tipologie di media, prodotti e generi del cinema, della tv e del web.

non da trascurare, la possibilità di seguire diversi progetti contemporaneamente, grazie alla professionalità ad ampio spettro acquisita durante il corso. ogni materia di insegnamento prevede un esame di profitto che potrà essere svolto in una delle seguenti modalità: esame scritto o orale, elaborato (scritto o in formato multimediale), valutazione in itinere dell’attività laboratoriale. ogni anno di corso prevede il conseguimento di 60 crediti formativi (180 per i tre anni). per accedere al passaggio tra un anno e l’altro è necessario aver sostenuto e superato tutti gli esami di profitto. per accedere all’esame conclusivo è necessario avere sostenuto e superato tutti gli esami di profitto dell’anno e presentare un elaborato conclusivo concordato con i docenti di riferimento (tesi).   l’attività produttiva è elemento qualificante di ogni indirizzo, perché permette di verificare sul campo le competenze acquisite. rappresenta un concreto avvicinamento al mondo del lavoro, del quale si sperimentano modalità, procedure e ritmi, pur strutturandoli didatticamente.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*