Sanificazione Roma Casilina

Questa scheda è stata visualizzata 75 volte
Sanificazione Roma Casilina
User Rating: 5 (1 votes)

Negli ultimi anni tutte le organizzazioni sanitarie hanno mostrato sempre più interesse alla sicurezza del paziente anche sulla spinta dell’OMS che con il lanciando la Sanificazione Roma Casilina Global Patient Safety Challenge: Sfida Globale per la Sicurezza del Paziente” pone al centro di tutti i programmi di prevenzione la tutela degli ammalati. La prevenzione in questo ambito implica comportamenti costantemente corretti ed omogenei in un vasto complesso di attività quotidiane, quali l’igiene ambientale, la disinfezione dei presidi sanitari ed attrezzature, l’igiene delle mani l’uso corretto dei guanti, la sterilizzazione dello strumentario chirurgico, che proprio per la loro ripetitività trovano l’insidia di frequenti disattenzioni (quando non addirittura ignoranza delle regole) e conseguenti comportamenti scorretti. Le aree a medio rischio, come le stanze di degenza, day surgery, day hospital, ecc rappresentano i luoghi dove i pazienti e il personale ricevono e prestano assistenza e una corretta condotta terapeutica non può prescindere di un aspetto importante come l’igiene. La differenza tra le varie tipologie di aree (basso. medio, alto rischio) sta nella frequenza degli interventi di pulizia e non nella metodica. Il mantenimento dell’igiene nelle strutture sanitarie deve rappresentare il punto da cui iniziare, al fine di garantire una riduzione del rischio infettivo, qualunque sia il percorso diagnostico-terapeutico del paziente

 Sanificazione Roma Casilina

Contaminazione presenza transitoria di un agente infettante a livello cutaneo/ambientale (es. letti, superfici, mani,) Sanificazione Roma Casilina processo preliminare alla detersione, disinfezione e sterilizzazione di oggetti contaminati da materiale organico, viene genericamente definita come “una procedura atta a ridurre drasticamente la carica batterica presente su superfici ed oggetti contaminati da materiale organico”. Detergente: Composto chimico che riduce la tensione superficiale dei liquidi in cui è disciolto. Rimuove lo sporco dalle superfici a determinate concentrazioni e temperature. Agisce diminuendo la tensione superficiale tra sporco e superficie da pulire, in modo tale da favorire l’asportazione dello sporco. Detersione: procedura meccanica atta ad allontanare una elevata percentuale di microrganismi e di materiale organico. E’ preliminare a disinfezione e a sterilizzazione. Disinfettante: agente chimico ad attività antimicrobica aspecifica destinato all’impiego su oggetti o substrati inanimati. Disinfezione: processo chimico o fisico che si propone di abbassare a livelli di sicurezza il numero di microrganismi patogeni presenti su superfici e oggetti inanimati, ad eccezione delle spore batteriche. Pulizia: Rimozione di materiale estraneo (sporcizia, materiale organico ecc) da oggetti, superfici, ecc. E’ di solito eseguita con acqua e detergenti. Riduce sensibilmente il numero di microrganismi presenti ed è comunque un’azione preliminare che deve precedere il processo di disinfezione. Sanificazione: a differenza della decontaminazione, è una procedura finalizzata a rimuovere lo sporco (materiale indesiderabile) accumulatosi sull’oggetto o sulla superficie ambientale da trattare, mediante l’azione di detergenti e l’azione meccanica (sfregamento manuale).

 Sanificazione Roma Casilina

Sanificazione Roma Casilina disinfezione mantenimento del livello di contaminazione nei limiti di sicurezza fissati dalla normativa. Sterilizzazione: è la completa eliminazione o la distruzione di tutte le forme di vita microbica. Essa può effettuarsi con mezzi chimici o fisici. I principali agenti sterilizzanti usati sono il vapore sotto pressione, il calore secco, processi di sterilizzazione a bassa temperatura (Ossido di Etilene – ETO, sterilizzazione al plasma) e agenti chimici liquidi. Il termine di sterilizzazione viene inteso in senso assoluto e non relativo.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*