Smaltimento Amianto Casilina

Questa scheda è stata visualizzata 182 volte
Smaltimento Amianto Casilina
User Rating: 5 (1 votes)

I punti fondamentali da conoscere prima di iniziare un’opera di bonifica e  lo Smaltimento amianto Casilina la tossicità del materiale  che, prima del 1992, era utilizzato per le tubature di scarico dei bagni e delle grondaie, per le canne fumarie, le cappe delle cucine, i tetti (sotto forma di lastre ondulate oppure di tegole), di garage e capanne; questi sono gli elementi che in maggiore misura quindi sono stati interessati dalla rimozione dell’amianto Grazie a ditte specializzate è possibile confrontare preventivi delle migliori imprese specializzate nella rimozione o nella bonifica dell’amianto  il tutto gratuitamente L’amianto è soprattutto pericoloso se inalato: l’organismo non è in grado di smaltire le sottilissime fibre, che si depositano nei polmoni, provocando tumori.

Man mano che gli oggetti contenenti amianto si usurano, l’amianto viene rilasciato nell’aria, con rischio per persone ed animali L’amianto deve essere smaltito tramite l’intervento di ditte specializzate nella sua rimozione e nel suo smaltimento, che è regolato da normativa a livello comunale e statale. Anche l’ASL è in grado di dare indicazioni su come occuparsi in maniera sicura e legale dell’amianto residuo negli edifici La comunicazione all’ASL della presenza di amianto è obbligatoria (Legge 257/92, articolo 12, comma 5). L’ASL si occupa quindi di censire e valutare il rischio. L’amianto rimosso verrà ricevuto da una discarica specializzata, che si occuperà del seppellimento definitivo del materiale.

Smaltimento amianto Casilina Per lo Smaltimento amianto Casilina esso si trova o in forma compatta, o in forma friabile. L’amianto in matrice compatta si trova in prodotti solidi, mischiato quindi con vinile (vinil-amianto) o cemento (cemento-amianto, detto anche Eternit). Sebbene si trovi in una percentuale del solo 10-20%, l’amianto può essere esposto all’aria e quindi deteriorarsi, diffondendo nell’ambiente Sono di amianto a matrice compatta elementi come cassoni dell’acqua, canne fumarie lastre tubi e così via.

Questo tipo di amianto è, a ogni modo, meno pericoloso dell’amianto a matrice friabile Quest’ultimo compone materiali che sono facilmente sbriciolati, dove il materiale legante è presente in percentuale minima (5-10%). Di amianto friabile sono composti principalmente caldaie, frigoriferi, tubi, lastre per l’isolamento termico di navi, autobus, carrozze ferroviarie Quali tecniche possono essere eseguite per bonificare l’amianto Vi sono diverse modalità di intervento per smaltire l’amianto: il confinamento, l’incapsulamento, e la rimozione Il confinamento dell’amianto è una tecnica per cui si installa una barriera a tenuta, che separi l’amianto dall’ambiente esterno e dalle aree abitate. È un intervento indicato per bonificare elementi circoscritti.

Smaltimento amianto Casilina Lo Smaltimento amianto Casilina è una tecnica per cui i materiali che contengono amianto vengono ricoperti o incapsulati con altri materiali (in genere, vernici). È un intervento indicato per materiali solidi, di carattere cementizio, come l’eternit, e in buono stato di conservazione L’incapsulamento e il confinamento dell’amianto nel comune hanno costi minori, sul breve periodo, e sono più rapidi della rimozione.

Questo è dovuto al fatto che non è necessario né smaltire l’amianto, né sostituire il prodotto. Tuttavia, sono interventi che richiedono controlli periodici costanti e, possibilmente, anche nuove operazioni per assicurarsi dell’integrità dell’intervento effettuato.

Tel: 0645548090

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>

*